Nel dinamico mondo della moda i colori giocano un ruolo cruciale nel definire tendenze e stili. Tra questi, il rosso scuro si è distinto come una vera e propria dichiarazione di lusso e stile. Questa tendenza, originariamente apparsa nelle collezioni per la Primavera/Estate 2023, ha rapidamente conquistato il panorama della moda, affermandosi come colore dominante.

Il rosso, in una tonalità intensa e vibrante, si afferma come uno dei colori imprescindibili anche per la primavera estate 2024. La sua presenza massiccia nelle sfilate testimonia la sua popolarità crescente. The Attico ha creato un abito rosso drammatico e sensuale, mentre Tod’s ha optato per una nuance più mattone, presentando un completo super chic di un colore nuovo. Anche Hermès ha utilizzato il rosso come accento in una gonna con dettagli in pelle, abbinata a una maglia ricamata. La presenza esplosiva del rosso sulla passerella di Alexander McQueen, con giacche ornate e abiti dipinti che ricordano delle rose, ha celebrato l’ultimo show di Sarah Burton come direttore creativo.

02 tendenza rosso moda

Il rosso, associato a concetti di sensualità, lusso, passione ed energia, offre un’ampia gamma di sfumature: scarlatto, granata, lampone, rubino, corallo, e il famoso Rosso Valentino di Valentino Garavani. Questo colore, tradizionalmente associato alle classi più agiate, al mondo del cinema e della moda, continua a ispirare i designer nelle loro creazioni.

Storicamente, il rosso è stato legato a diversi significati culturali e sociali. Nella medicina indiana, è associato al primo chakra, simbolo di sicurezza e radicamento. In Egitto, era collegato al dio Horus e simboleggiava caos e distruzione. Nell’antichità, i tessuti rossi erano particolarmente pregiati e costosi, quindi il rosso era un simbolo di potere e influenza, indossato da monarchi in varie culture, dalla Cina all’antica Roma.

Nel Medioevo, il rosso simboleggiava guerra e regalità, mentre nel Rinascimento divenne simbolo di potere e ricchezza. Nel mondo contemporaneo, il rosso ha assunto significati legati all’eros, all’eleganza e all’audacia, attirando l’attenzione del mondo della moda. Christian Dior, nel 1947, lo utilizzò nelle sue creazioni in una sfumatura tendente al corallo chiamata “Rouge Trafalgar”. Valentino Garavani lo rese iconico con la sua inedita sfumatura “Rosso Valentino”, ispirata dai costumi dell’Opera di Barcellona. Il rosso è diventato una nuance popolare nel mondo della moda, influenzando figure come Gucci, la direttrice di Vogue USA, Diana Vreeland, e arrivando alle emblematiche suole di Louboutin, nonché nel cinema con il famoso look di Marilyn Monroe in “Gli uomini preferiscono le bionde”.

In conclusione, il rosso scuro rappresenta non solo un trend ma un’affermazione di stile e lusso nella moda contemporanea. Questa tonalità ricca e intensa continua a influenzare i creativi del settore, promettendo di rimanere un pilastro fondamentale per le tendenze future.

 

 

it_ITIT